fbpx

Teplaco - Agenzia di Social Media Marketing a Modena

Social MediaFacebook7 motivi per non acquistare follower falsi

7 motivi per non acquistare follower falsi

Perché acquistare follower su Instagram o Facebook è sbagliato, senza senso e controproducente?

Probabilmente anche tu hai sentito di tuoi amici, clienti, fornitori che hanno acquistato follower, specialmente su Instagram, ma perché è meglio evitare di acquistare follower?

Prima di spiegarti perché è meglio non acquistare follower è necessario fare una distinzione fra acquisto su piattaforme web, la creazione di campagne per l’acquisizione di followers ed acquisto di visibilità su Instagram con l’obiettivo di ottenere nuovi follower.

Il caso al centro dell’articolo di oggi è il primo, ovvero acquistare un “pacchetto” di follower su siti web o simili.

Nella maggior parte dei casi, infatti, si tratta di utenti fittizi, spesso originari di nazionalità indiana, sud americana, africana e quindi del tutto fuori target (in questo articolo parliamo di pubblici target).

Negli altri due casi, ovvero campagne con obiettivo acquisizione di nuovi follower (in questo articolo ne parliamo) ed influencer marketing ovviamente è possibile lavorare tranquillamente e, anzi, lo consigliamo al fine di creare una followers base genuina, interessata e che interagisce correttamente con la pagina.

Perché acquistare follower su Facebook e su Instagram è sbagliato?
  • Acquistare followers è eticamente scorretto, per molte persone/aziende non è importante ma per noi si. La nostra azienda è etica e crede profondamente nei valori che la contraddistinguono (qui trovi un approfondimento);
  • Se acquisti followers “falsi” aspettati un calo repentino appena smetterai di farlo. Non potrai finanziare per sempre questa attività, appena smetterai gli utenti che ti hanno seguito cominceranno a toglierti il follow così palesando al tuo pubblico che hai acquistato followers falsi. Che figuraccia.
  • Se acquisti followers falsi qualcuno potrà accorgersene… È possibile analizzare il tuo profilo Instagram con diversi tool o siti web, ad esempio Notjust Analytics, Talkwalker e tanti altri. Immagina di vantarti rispetto il tuo boom di followers e di essere smascherato da un report. Che figuraccia, no?

  • Credibilità pari a zero. Ti è mai capitato di cadere su una pagina Instagram con 100.000 follower e 5 likes per ogni post? Probabilmente si.
  • Inquinamento follower base: parliamo di advertising. Uno strumento fondamentale per le campagne social è il pubblico Lookalike (qui un approfondimento tecnico che ti consigliamo di leggere). Per pubblico intendiamo gli utenti che visualizzeranno le inserzioni. La follower base è importante perché l’algoritmo può creare un pubblico di utenti simili a chi ti segue sulla pagina. Ovviamente se la follower base è “corrotta” il pubblico che ne deriva non sarà di qualità e quindi fuori target.
  • La tua pagina rischia seriamente di essere oscurata in quanto l’acquisto di follower è vietato dalle policy dei social media.
  • Ti fideresti di un imbroglione? No, perché nessuno si fida degli imbroglioni.

Questi punti sono i principali per cui noi di Teplaco Agency evitiamo l’acquisto di pacchetti di followers, pratica anche molto vecchia dato che si tratta di un salto indietro di almeno 10 anni!

Per acquistare follower falsi ci sono i fuffoni, per tutto il resto c’è Teplaco.